PNRR - Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali e alla lotta alla dispersione scolastica

PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA

MISSIONE 4: ISTRUZIONE E RICERCA

Componente 1 – Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università

Investimento 1.4: Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nelle scuole secondarie di primo e di secondo grado e alla lotta alla dispersione scolastica

DM 170 del 24.06.2022

Allegato 1 - Definizione dei criteri di riparto delle risorse per le azioni di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica

Allegato 2 - Criteri di riparto delle risorse per le azioni di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica

Orientamenti per l'attuazione degli interventi nelle scuole

Istruzioni operative del 30.12.2022

Chiarimenti e FAQ del 20.02.2023

Informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicizzazione finanziamenti di progetti a valere sul PNRR - Dispersione

PROGETTO SCOLASTICO

L'Istituzione Scolastica Mont Emilius 1 è consapevole che le transizioni fra le classi, fra Primaria e Secondaria di 1° grado devono essere supportate dalle competenze necessarie per favorire il successo scolastico e formativo. Il percorso "Contrasto alla dispersione" intende supportare ogni studente nello sviluppo di tali competenze durante le varie transizioni. Il progetto sarà caratterizzato da una pluralità di proposte: percorsi individuali di mentoring e orientamento; percorsi di potenziamento delle competenze di base, di motivazione e accompagnamento per piccoli gruppi; percorsi formativi laboratoriali per gruppi più ampi che vorranno valorizzare qualità e attitudini dei partecipanti. Il percorso intende, nello specifico, favorire:

  • lo sviluppo delle competenze di base attraverso l’apprendimento dei nuclei fondanti di alcune discipline, in particolare di quelle dell’area linguistica e logico-matematica;
  • l’allineamento sulle competenze attese in ingresso nelle diverse transizioni.

Più precisamente le azioni poste in essere tenderanno a:

  • facilitare il recupero, il consolidamento e il potenziamento delle conoscenze;
  • promuovere la consapevolezze e l’autonomia;
  • condividere e migliorare la capacità di lettura delle situazioni problematiche, individuando strategie di risoluzione delle criticità che siano efficaci sul piano comunicativo e relazionale;
  • stimolare la motivazione degli studenti allo studio e proporre un modello formativo gratificante e significativo;
  • sostenere il protagonismo, la curiosità e gli interessi personali degli alunni;
  • favorire lo sviluppo di competenze relazionali e introspettive, attraverso il “fare insieme” e il lavoro di gruppo;
  • fare acquisire competenze spendibili non solo a scuola ma in diversi contesti di vita.

Le azioni poste in essere da parte della scuola saranno caratterizzate da un processo inclusivo di qualità, che si prenderà cura dei suoi studenti, in particolare di quelli più fragili e con bisogni educativi speciali. Ne valorizzerà le differenze culturali e le potenzialità, adeguando l’insegnamento ai bisogni formativi di ciascuno di loro. Il percorso si rivolgerà in particolare a:

  • studenti con limitate competenze di base a rischio di dispersione implicita; - studenti che devono allineare le competenze in ingresso a rischio di dispersione e abbandono; - studenti stranieri con difficoltà in alcune competenze di base;
  • studenti con disagi socio-emozionali e difficoltà di relazione certificati. Si prevede di utilizzare durante il percorso materiali didattici, anche online, per studenti, docenti ed esperti finalizzati a: - migliorare le competenze di base; - sviluppare le competenze trasversali;
  • supportare l’autorientamento e l’orientamento;
  • promuovere l’apprendimento permanente attraverso processi di innovazione metodologica e didattica. In sintesi, il percorso come richiesto dal DM 170/2022, attraverso i finanziamenti e le azioni integrate per la prevenzione della dispersione scolastica e per il Piano Scuola 4.0, in complementarità con le azioni formative della Regione Autonoma Valle d’Aosta per il supporto alla professione docente, “al fine di garantire la massima efficacia degli interventi”, cercherà, in particolare, di valorizzare le competenze esistenti all'interno dell'Istituzione Scolastica, coinvolgendo direttamente i docenti in molte delle azioni previste per accrescere le sinergie.

Vedi progetto

Delibera del Consiglio di istituto n. 5 del 29 marzo 2023

informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicizzazione finanziamento progetto “Contrasto alla dispersione: promuovere competenze per il successo scolastico e formativo” M4C1I1.4-2022-981-P-19470 - CUP E34D22006800006, Missione 4 Componente 1 Investimento 1.4 “Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nelle scuole secondarie di 1° e 2° grado e lotta alla dispersione scolastica” del PNRR, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU

Decreto di nomina del Responsabile Unico del Procedimento (R.U.P.) relativo al progetto “Contrasto alla dispersione: promuovere competenze per il successo scolastico e formativo.” Codice M4C1I1.4-2022-981-P-19470 - CUP E34D22006800006, nell’ambito della Missione 4 – Componente 1 – Investimento 1.4 - del PNRR, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.

AVVISI DI SELEZIONE

AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER INCARICO DI ESPERTO DA INSERIRE NEL TEAM PER LA PREVENZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA nell’ambito del progetto PNRR “Contrasto alla dispersione: promuovere competenze per il successo scolastico e formativo.”, Codice identificativo del progetto: M4C1I1.4-2022-981-P-19470 - CUP E34D22006800006, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.

ALLEGATO A) CANDIDATURA

Decreto di nomina della Commissione di valutazione per il conferimento di incarichi individuali di esperti da inserire nel team per la prevenzione della dispersione scolastica.

GRADUATORIE PROVVISORIE

GRADUATORIE DEFINITIVE